Blog: http://aleiorio.ilcannocchiale.it

Afghanistan: il massacro continua


foto ricordo con bambini e bandierine.... 


   Si, la Costituzione va rivista, così evitiamo di farci prendere per il sedere, Berlusconi ha ragione.

“L’Italia ripudia la guerra”, si legge da una parte, ma ammazzare senza ritegno quando il padrone uesei chiama si può fare, è un dato di fatto, e il fatto non si discute. Il Parlamento made in Italy, ha sentenziato più volte che la guerra in Afghanistan è una giusta guerra e fino a poco tempo fa i nostri eroi stavano lì per scambiare il segno di pace, proprio come facevano i bravi e religiosissimi conquistadores qualche anno addietro. Le truppe tricolori in Afghanistan sono state impegnate in 40 scontri a fuoco e attentati negli ultimi due mesi, da quando gli alpini della Taurinense hanno assunto il comando e diversi afgani sono morti ammazzati grazie alla “missione di pace”.

  

   Art. 11. l'italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.

  

   Eppure questi nostri meschini eroi continuano a fare il loro dovere di assassini in Terra Straniera: loro ammazzano, noi paghiamo e tanta gente innocente crepa.


Pubblicato il 4/8/2010 alle 21.2 nella rubrica politica est..

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web